Ritornare a quello che si sa fare meglio


Si esce dalla crisi concentrandosi sui propri punti di forza e non sulle proprie debolezze.

 

Ad esempio incentivare il tessuto produttivo nel settore agroalimentare, in quello del turismo e nella produzione artigianale è fondamentale.

 

Una produzione industriale deve essere sostenibile altrimenti comprometterebbe le risorse naturali delle fonti di benessere sopra e deve focalizzarsi sulle tecnologie dei prossimi 20 anni e non su quelle degli ultimi 20.

FACEBOOK - GIGI SANNA PRESIDENTE