BALLU TUNDU, BALLU NOSTRU, BALLU TUNDU DE SARDIGNA.

BALLU TUNDU, BALLU NOSTRU, BALLU TUNDU DE SARDIGNA. 

Esumaria, quanta gente! Santa Giusta indubbiamente ci porta fortuna. Con tutta quella gente venuta da tutta la Sardegna abbiamo fatto vedere che esistiamo e che siamo forti! E in quanto forti disturbiamo.

 

Una certa 'signora' a cui tremano le gambe ha istericamente detto che non siamo nessuno, che non rappresentiamo nessuno. No, è lei che non rappresenta nessuno e niente perché tutto il Movimento Zona Franca è con noi, perché i zonafranchisti non tradiscono e non amano i traditori, perché siamo movimento puro allo 'stato nascente'.

 

Cappellacci così come Pigliaru vanno buttati giù, vanno distrutti, non aiutati perché costituisco oggi la somma storica delle nostre disgrazie.

 

La Zona franca si farà, tutta la Sardegna sarà "free zone" in senso materiale e spirituale , ma perché sarà il popolo sardo movimentista e indipendentista a volerlo. Quel popolo che ieri lo ha gridato riunito in Santa Giusta, gridando anche che è un' indecenza che il Cappellacci si vanti persino a Panorama di essere rappresentante del movimento e che pertanto prenderà i voti di questo.

 

No, il 'sommo bugiardo', il campione della divisione dei sardi, non prenderà proprio nulla. Non prenderà neppure uno scampolo di voto dalla Sardegna che urla: Unione, Unione, Unione! Il ballo tondo è di tutti i Sardi, festa di tutti i sardi, mica di due o di tre della solita squallida bottega.

FACEBOOK - GIGI SANNA PRESIDENTE