VINCERO'! VINCERO'! VINCERO'! Caspita che casino!

Esumaria, che frastuono di pifferi, di tamburi, di trombe, di barattoli, di pentole e di ferraglia! Un carnevale immenso per quasi un mese! Resisteremo? Occhio ai timpani, populos sardos!


Sentiamoli, i chiassosi campioni della vittoria sicura: 

Pigliaru: IO VINCERO'! Perché la scienza dell'applausometro mi dice che sono avanti. Per ora gli applausi sono 1321, uno in più degli avversari! 

Murgia: IO VINCERO'! Perchè il frastuono dell'indipendentismo ultimo grido l'ho iniziato io e, quanto a spettacolo sonoro, supero tutti di tre mesi!

Cappellacci: IO VINCERO'! Semplicemente perché le vere pentole e i veri barattoli logorano chi non li ha! Vedi quelli del Seminario di Cuglieri! 

Pili :IO VINCERO'! Alla grande perché il fortza paris sardista scudi e lance è ormai tutto mio!

Devias: Sono 'muzzica surda'! Conto sugli ultra suoni, quelli che una volta facevano imbizzarrire i cavalli romani!


Sanna: NOIS amos a binchere! Per errore pacchiano dei contendenti, ché almeno la notte si vorrebbe riposare un po'!

FACEBOOK - GIGI SANNA PRESIDENTE